Giardini pensili

intensivi con arbusti di piccola taglia

I giardini pensili intensivi realizzati con sistema PerliroofPerligarden con arbusti di piccola taglia sono caratterizzati da specie vegetali variegate con elevata capacità di sviluppo e di propagazione nell’ambiente di insediamento e richiedono interventi di manutenzione piuttosto consistenti.

Gli spessori di substrato necessario dipendono dalla tipologia di vegetazione impiantata e comportano la posa di stratigrafie anche oltre 30 cm. I carichi conseguenti devono essere attentamente analizzati in fase di progetto per verificare le caratteristiche dei solai (si richiede la verifica dei requisiti statici dell’edificio).

Oltre alle specie erbacee possono essere impiantati cespugli, arbusti di piccola e media altezza. Con queste stratigrafie è possibile integrare strutture d’arredo e percorsi sia pedonali sia carrabili con i giardini pensili, rendendo la copertura pienamente fruibile.
Gli arbusti sono piante legnose e perenni di altezza inferiori ai 3 m la cui bordatura può essere completata con erbacee perenni. Le legnose di questo settore di norma sono assolutamente adattabili e prive di pretese, perché al massimo richiedono un po’ di concimazione annuale e qualche leggera potatura. Se si vuole sfruttare in misura elevata la presenza di arbusti, è bene ricorrere a quelle specie che, in una certa stagione, restano al centro dell’attenzione per la loro fioritura.

Queste soluzioni risultano particolarmente indicate per realizzare giardini pensili e tetti verdi a copertura di abitazioni private, ospedali e case di riposo, strutture turistiche e ricettive, autorimesse e garage interrati, piazze, zone carrabili e parcheggi, dove siano previsti elevati carichi d’uso e sollecitazioni meccaniche elevate protratte nel tempo.

L’alimentazione idrica della copertura avviene con impianti a goccia o pioggia o sub-irrigazione per il mantenimento minimo della vegetazione: la selezione del sistema di irrigazione viene effettuata sulla base delle specie impiantate.
Le stratigrafie possono essere realizzate sia su superfici piane che su superfici inclinate anche fino al 100% adottando specifici accorgimenti in fase di posa per l’ancoraggio al terreno e la stabilizzazione.

Spessore totale pacchetto

30 cm

Peso totale a saturazione completa

320 kg/m2

Accumulo idrico totale

150 l/m2

Coefficiente di deflusso

0,25

Contributo all’isolamento termico dell’involucro edilizio con resistenza termica complessiva

0,91 m2K/W

Drenaggio orizzontale e verticale

ECODREN SD5

Accumulo idrico con drenaggio e aerazione integrati

Igroperlite Tipo 2 sp. 10 cm

Telo filtrante

Drenalit F130

Substrato colturale

Agriterram TVS / Perliter sp.20 cm

Torna indietro