Accedi all'area riservata
Visita anche il sito PERLITECH® Visita anche il sito PERLIGARDEN

Gallerie

All’interno delle gallerie stradali e ferroviarie gli incendi da idrocarburi vengono generati dalla combustione di prodotti chimici o da carburanti (come ad esempio gas e petrolio).
In questo caso l’origine può essere ad esempio l’innesco di un serbatoio di benzina di autovetture o di mezzi pesanti: possono verificarsi incendi di dimensioni contenute dovuti all’ignizione di veicoli di piccole dimensioni, oppure particolarmente intensi quando siano dovuti alla combustione di cisterne di carburante.
A causa della scarsa ventilazione, le temperature raggiungono velocemente livelli elevati, molto maggiori dei classici incendi da cellulosa. Peraltro gli scenari che ne derivano sono molto più distruttivi di quelli conseguenti a incendi da cellulosa.
Nel 2004, con l’introduzione in Europa della direttiva 2004/54/CE, sono stati stabiliti i requisiti minimi di sicurezza nei tunnel sulla Trans European Road Network (TERN).
Tra il 2005 e il 2006 sono stati pubblicati in Italia i decreti legislativi che recepiscono le Direttive Europee e regolamentano i requisiti di sicurezza in gallerie stradali e ferroviarie(D...
  Continua a leggere...
All’interno delle gallerie stradali e ferroviarie gli incendi da idrocarburi vengono generati dalla combustione di prodotti chimici o da carburanti (come ad esempio gas e petrolio).
In questo caso l’origine può essere ad esempio l’innesco di un serbatoio di benzina di autovetture o di mezzi pesanti: possono verificarsi incendi di dimensioni contenute dovuti all’ignizione di veicoli di piccole dimensioni, oppure particolarmente intensi quando siano dovuti alla combustione di cisterne di carburante.
A causa della scarsa ventilazione, le temperature raggiungono velocemente livelli elevati, molto maggiori dei classici incendi da cellulosa. Peraltro gli scenari che ne derivano sono molto più distruttivi di quelli conseguenti a incendi da cellulosa.
Nel 2004, con l’introduzione in Europa della direttiva 2004/54/CE, sono stati stabiliti i requisiti minimi di sicurezza nei tunnel sulla Trans European Road Network (TERN).
Tra il 2005 e il 2006 sono stati pubblicati in Italia i decreti legislativi che recepiscono le Direttive Europee e regolamentano i requisiti di sicurezza in gallerie stradali e ferroviarie(D.M. 28/10/2005 – ferroviarie – e D.Lgs. 5/10/2006 - stradali) e che prescrivono i livelli minimi di resistenza al fuoco e il tipo di curva da incendi da adottare nella progettazione e nella messa a norma delle strutture delle gallerie.
Per ottemperare ai requisiti richiesti di resistenza al fuoco con l’emanazione del DPR 151 le gallerie stradali, con lunghezza superiore ai 500 m, e ferroviarie, con lunghezza oltre i 2000 m, sono state inserite nelle attività soggette al controllo dei VVF.
Soluzione efficace e performante per la protezione dal fuoco di gallerie e tunnel in termini prestazionali, facilità di manutenzione e costi ridotti sono i sistemi di protezione passiva dal fuoco CAFCO: le soluzioni sono studiate appositamente per l’isolamento di strutture in acciaio e cemento armato e garantiscono che l’elemento di supporto non raggiunga una temperatura tale da causarne il collasso o che si manifestino fenomeni di “spalling” dei supporti in cemento armato se sottoposte ad una prolungata esposizione al fuoco.
Perlite Italiana distribuisce con esclusiva per l’Italia i prodotti a marchio CAFCO, che propone una linea destinata specificamente al settore tunnelling: il sistema è basato sul rivestimento ignifugo Fendolite MII, a base di vermiculite e cemento Portland ed è stato testato secondo gli standard internazionali RWS, HCM e UNI 11076 (curve Hydrocarbon maggiorate), che permettono il dimensionamento dei protettivi, adeguandoli allo scenario di incendio previsto in galleria.
Gli intonaci a base di vermiculite assorbono l’umidità all’interno della galleria, rilasciandola gradualmente mano a mano che variano le condizioni igrometriche.
Agendo come sistema di controllo della condensa, i cementi a base vermiculite evitano anche che l’acqua dalla superficie scenda lungo le pareti fino a raggiungere il mantello stradale e congelare nelle gallerie che si trovino in climi freddi.
I cementi a base vermiculite sono inoltre adatti per l’impiego in gallerie ferroviari e delle metropolitane e, quando siano messi in posa senza finiture superficiali indurenti, soddisfano i requisiti di assorbimento acustico, garantendo all’interno delle carrozze la riduzione del rumore fino a 9dB.
Il servizio di Assistenza Tecnica di Perlite Italiana esegue la progettazione a supporto dei professionisti sulla base delle prescrizioni di legge e secondo le norme tecniche vigenti.


  Riduci contenuto
Download | Scarica i documenti relativi alla categoria Gallerie

Opuscolo generale Protezioni passive dal fuoco CAFCO

Opuscolo - Protezioni passive dal fuoco

Area Riservata



Registrati Ricorda Password
PERLITE ITALIANA S.r.l.
Tutti i contenuti di questo sito sono registrati


Alzaia Trento, 7 | 20094 Corsico (Milano) | tel. 0039 02 4407041 | C.F./P.I. 01751120153
info.com@perlite.it | www.perlite.it | Cookie policy | Privacy policy